top of page

Lega risponde a Fratelli d'Italia: numeri e poltrone del governo regionale dopo l'esito elettorale


La Lega esprime attraverso Andrea Cane, responsabile Enti locali piemontese, la sua posizione in risposta alle recenti discussioni e speculazioni politiche riguardo all'assegnazione delle cariche regionali.

“La Lega è stanca dell'atteggiamento di alcuni alleati di maggioranza e ritiene che sia prematuro e fantasioso discutere di numeri e poltrone prima delle elezioni regionali – ha commentato il consigliere regionale del Carroccio Andrea Cane -, le urne sono un momento cruciale e la priorità deve essere solo quella di rappresentare i cittadini rispettando la loro volontà. Prima di parlare di assegnazione di cariche e posizioni di potere, è fondamentale aspettare i risultati elettorali, che saranno l'espressione chiara della volontà del Piemonte”.

“Rispetto a fantomatiche prenotazioni di Giunta, Uffici di presidenza, deleghe varie, che sentiamo ormai da tre anni e ancora oggi leggiamo su quotidiani nazionali, rispondo che ciò che conta di più è il futuro dei nostri territori e dei cittadini che rappresentiamo – ha concluso Andrea Cane, che coordina le attività degli eletti Lega nei Comuni piemontesi -, le decisioni sulle cariche e sulle alleanze politiche saranno prese in modo trasparente a tempo debito. Noi rimaniamo concentrati sulla nostra missione di governo regionale e nazionale, senza speculazioni premature. L’esito delle elezioni sarà la nostra guida per le decisioni future, adesso il nostro pensiero come maggioranza in Regione, con una Giunta a trazione Lega, è di continuare ad approvare leggi e sostenere progetti e battaglie sui territori, tutelando in primis l’occupazione e la sanità territoriale”.

62 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page