top of page

Eccellenze Canavesane: visita al Residence del Frate a Bairo.


🌈 Ieri sono stato ospite dall’amico Ezio Ponte e dalla sua Famiglia presso una vera e propria eccellenza canavesana e… dopo questa visita posso anche affermare unica nel suo genere!


🌍 Il Residence del Frate è una storica residenza per anziani posizionata nel centro di Bairo dove dal 1979 l’innovazione e il progresso al servizio di ospiti, familiari e lavoratori sono all’ordine del giorno: innanzitutto vi anticipo che è prevista entro l'autunno l'inaugurazione di un nuovo reparto di riabilitazione motoria con palestra e professionisti del settore che potranno assistere al meglio le esigenze di coloro che necessitano di potersi muovere e deambulare al più presto in autonomia.


⚠️È invece recente l’innovazione dei cosiddetti esoscheletri messi a disposizione dei circa 60 dipendenti, che consentono di agevolare le attività più impegnative all’interno della struttura, per esempio le alzate degli ospiti dai letti che, se non effettuate in sicurezza, possono portare a gravi patologie alla schiena di chi le effettua. Ho provato ad indossarne uno e devo dire che la sensazione di benessere e supporto è immediata!


🏁 Proseguendo nei progetti ecosostenibili è in attesa dell’ultimo passaggio di allacciamento l’impianto Fotovoltaico da 260 kw e 620 moduli per poter rendere a breve completamente autonomo il Residence a livello energetico. Parole d’ordine: formazione costante del personale, lotta agli sprechi (è presente un impianto di purificazione dell’acqua oltre ad un sistema che ricicla quella non consumata durante i pasti dagli ospiti per la manutenzione idrica del parco di 30000 mq della struttura) e non ultima la ristorazione autogestita che ad un prezzo contenuto riserva una sala da pranzo agli anziani ospiti e ai loro familiari con menù da far invidia ai ristoranti stellati (provare per credere)!

👉Infatti grazie al progetto-idea “A pranzo con i nonni”, il Residence del Frate vuole garantire a ciascun ospite la convivialità e la sicurezza di un pasto con figli e nipoti senza far mancare i prodotti del territorio, anche autoprodotti dal momento che è attiva per esempio la produzione di miele e di un ottimo digestivo che porta lo stesso nome della struttura: insomma un ennesimo esempio di come il #Canavese possa rappresentare un punto di riferimento a livello nazionale anche per le residenze sanitarie assistenziali. #MaiFermarsi













80 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page