top of page

Andrea Cane (Lega Salvini Piemonte): “In Canavese con il presidente Cirio, continua l’impegno per i fondi di coesione e l’ascolto dei cittadini”

Una proficua giornata di incontri e confronti, tra i vertici dell’amministrazione regionale piemontese e i amministratori e gli abitanti dell’area delle valli Orco e Soana.

“Con il Presidente della Regione Alberto Cirio abbiamo incontrato i sindaci e gli amministratori del territorio per continuare a raccogliere le esigenze dei cittadini in settori cruciali come sanità, mobilità, istruzione, ambiente e competitività. In linea con il nostro impegno per risolvere i problemi e le esigenze delle nostre comunità locali, stiamo mettendo in atto un piano strategico per rispondere alle urgenze specifiche dei nostri piccoli Comuni" ha affermato il consigliere regionale canavesano Andrea Cane durante l’incontro ad Alpette, presso l'Ecomuseo del Rame, Lavoro e Resistenza.

"La nuova misura di sostegno e sviluppo porterà risorse per il benessere delle valli Orco e Soana, il Fondo per lo sviluppo e la coesione rappresenta non solo una fonte significativa di finanziamento, ma anche un'opportunità tangibile per lavorare insieme a beneficio del Canavese: ogni Comune avrà infatti la possibilità di richiedere il contributo entro la data stabilita del 31 maggio, presentando fino a tre proposte all'interno dell'area omogenea di appartenenza. Il finanziamento regionale potrà coprire fino al 90% del totale, con importi che vanno da un minimo di 50 mila euro a un massimo di 500 mila euro” ha dettagliato Andrea Cane vicepresidente della commissione Sanità del Consiglio regionale del Piemonte.

In chiusura della giornata, il Presidente Cirio e il consigliere regionale Andrea Cane hanno ricevuto una calorosa accoglienza dai bambini della scuola dell'infanzia paritaria e dagli ospiti della residenza anziani di Orio Canavese, insieme al Sindaco e all’amministrazione comunale, confermando il legame stretto e la dedizione della Giunta regionale a trazione Lega verso tutte le fasce della popolazione piemontese.

“Stare tra le persone, ascoltare le loro esigenze e portare soluzioni rappresenta il vero mandato degli amministratori - ha concluso Andrea Cane, che dal 2007 al 2012 svolse il ruolo di consigliere comunale proprio a Orio - resto sempre a disposizione per approfondire ulteriormente le tematiche legate allo sviluppo del territorio: solo facendo squadra anche nel prossimo quinquennio il Canavese potrà continuare a ricevere quel valore che merita, per sognare le grandi opere così come per la risoluzione dei problemi di tutti i giorni”.


54 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page