top of page

720.000 € al CANAVESE per la messa in sicurezza dopo l’alluvione 2019


Arrivano dalla Regione Piemonte 720 mila euro di nuovi fondi al Canavese per proseguire nel piano di interventi connessi al superamento dell’emergenza per gli eventi meteorologici del 2019.

“Un altro passo concreto per la messa in sicurezza del territorio – commenta Andrea Cane, consigliere regionale e responsabile Enti Locali della Lega Salvini Piemonte – che porterà a Borgiallo i mezzi per il consolidamento urgente delle strade comunali tra le quali principalmente via Belvedere, via Case Giovando, via Luisengo Cossi con uno stanziamento di 130.000 €; Castellamonte ne avrà 80.000 per la sistemazione frana in strada comunale Crosa, Chiaverano 100.000 € per la sistemazione idraulica urgente rio Bienca zona torbiera a protezione dell’abitato interessato dagli allagamenti; ancora a Cintano per provvedere alla sistemazione frana in località Vallossera arriveranno fondi per 60.000 €; Corio con 50.000 euro potrà provvedere ai lavori di consolidamento dello smottamento di sottoscarpa strada comunale san Rocco e strada comunale per case Bema; San Carlo Canavese invece per la sistemazione del tratto di sponda sinistra del torrente Fisca a valle della località Ponte Masino avrà 75.000 €; a Settimo Vittone per la sistemazione urgente del Torrente Revalesio presso la S.P. 72 a protezione dell’abitato frazione Canei, dove andrà una quota di 70.000 e in Val di Chy 35.000 euro per la sistemazione del muro a secco di controripa Strada Comunale Vicolo della Chiesa. Non ultimo nell’attenzione della Regione, il Comune di Viù con il fine della sistemazione idrogeologica e consolidamento del versante nella frazione di Oldri, che avrà la cifra più alta di 250.000 €. Un nuovo segnale pratico della Regione fortemente voluta dagli elettori nel 2019 a trazione Lega sempre attenta ai territori di Canavese e Valli di Lanzo: tutti bravi a parlare ma poi alla fine ciò che contano sono sempre i fatti, alla faccia di brontoloni e trasformisti vari che negli anni hanno solo dimostrato la nullità delle loro parole”.

160 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page